Articoli

,

Fabio Strinati - "Tramonto"

Una raffinata lirica del poeta marchigiano Fabio Strinati, autore di varie raccolte liriche (Pensieri nello scrigno. Nelle spighe di grano è il ritmo” ; “ Un’allodola ai bordi del pozzo”; “Dal proprio nido alla vita”; “Al…
,

"È DIFFICILE..." di Amelia Pecoretti

È difficile, se questa stessa parola si può usare, trovare congruenze tra agglomerati di sogni così complessi. Infiniti sono i loro punti in comune, mai abbastanza per trovare due esseri uguali. Pensano d'assere autonomi,…
viaggio
,

VIAGGIO di J.P. Clementi

"Assegnavo al profilo di ogni casa la copertina di un libro. É così che un banale giro in centro diventava un fantastico viaggio!" (J. P. Clementi)
,

IL CALORE DELLE PAGINE di J.P. Clementi

Vedevo l'estate finire nei tiepidi raggi solari Vedevo l'estate iniziare nelle calde pagine di un libro. (J. P. Clementi)
,

HEARTSTONE di J.P. Clementi

Non siamo fatti di carne, per avere un cuore di pietra. HEARTSTONE di J.P. Clementi #25/07/2016
,

LA MELA DI EVA VENIVA DA SODOMA

Niente mele per Adamo ed Eva. Un esotico banyan del Bengala, che ha come contrappasso l'ingannevole pomo di Sodoma, bello fuori e velenoso dentro. Milton, Bach e Marilyn Manson ne sanno qualcosa.
,

LA POESIA PURA DI DE LIBERO

Anche se De Libero passa per un surrealista, la poesia pura di De Libero è ben diversa dall’associazione automatica dei surrealisti. La sua vocazione appare una spontanea vena analogica e la sua poesia un affollarsi di immagini intorno a un fecondo nucleo di archetipi. I suoi versi migliori sembrano sondare spazi smisurati e luci invisibili all’occhio umano, di cui si tenta di riprodurre l’ignota lunghezza d’onda.

LE VOCI di Felice Montuori

Il crepitare del fuoco venne interrotto da un impensato scoppio. Un albero giaceva a terra, lo sguardo verso il cielo plumbeo.   Iniziò a sfrigolare. Quel suono era un lamento, era un pianto. All'improvviso…

DIALOGO DEL FUOCO E DELL'ACQUA di Tommaso Cinotti

Nel camino, nel buio della stanza il fuoco crepita e scricchiola. Riscalda quelle quattro mura. si sente lo scroscio dell’acqua che cade sopra il prato già allagato. I tuoni fragorosi assordano. L’acqua sgocciola dal…

TEMPESTA di Niccolò Mancini

Gli uccelli scappano spaventati sotto lo sgocciolio della pioggia. Si accende il cielo dopo un frastuono che ha fatto rimbombare il mondo. Un crepitio si avvicina, seguito da un fragore tenebroso. Le piante ardono con un…

TEMPESTA NOTTURNA di Alberto Piazzini

Mi sento smarrito. Ad accompagnarmi solo lo scroscio dell'acqua. Il crepitare del fuoco mi illumina in questa notte buia. Rombi violenti, schianti offuscano lo scoppiettare del fuoco. Fragore della natura.…

INCENDIO di Luca Alaimo

Senti! Il boato fragoroso rompe il silenzio. Una tempesta rimbombante inizia. Il fulmine con rombo assordante cade, si schianta al suolo. Guarda! Il fuoco appena nato crepita, scoppia, divampa e per la foresta avanza.…

INCENDIO NELL'ACQUA di Valerio Bambi

La sera camminando lungo il fiume, si udiva il gorgoglio e lo sciabordio dell'acqua. Lungo il percorso c'era un fuoco scoppiettante. La legna scricchiolava per lo sfrigolio. All'improvviso il nero del cielo. Si sentì…

BUFERA URBANA di Olivia Valori

All'orizzonte il cielo crepita, strepita di un boato lontano. Il frastuono tra le frasche, il fragore delle burrasche. Cade muta la pioggia. Ora si schianta ora posa. Scroscia l'acqua leggera sull'asfalto,…

TEMPESTA NELLA TESTA di Giovanni Barbieri

Rimbomba il rombo fragoroso del tuono, lo scoppio e il boato frastornano la mia testa, sento un leggero crepitio, come un fuoco che mi arde i neuroni. Il temporale scroscia, i tuoni schiantano e strepitano. Ma…