Articoli

FORESTA DEI SUICIDI

La foresta di Aokigahara, alle pendici del Monte Fuji in Giappone è il luogo preferito dei suicidi da almeno un paio di secoli. Centinaia di persone si sono impiccate in questo scenario selvaggio, trasformandolo in un luogo infestato di spettri dove il vento non soffia.
, , ,

REPORTAGE DAL GIAPPONE 4: BESTIARIO NIPPONICO dal nostro inviato Giacomo Cinelli

Scimmie umane troppo umane, volpi leggendarie e volpi demoniache, tigri e pantere che si aggirano in libertà nei castelli degli Shogun dove i pavimenti cantano come usignoli. L'incredibile Kyoto.
, , ,

REPORTAGE DAL GIAPPONE 3: COLAZIONE DA BULGARI. Dal nostro inviato Giacomo Cinelli

In un paese dove la natura sembra artificiale e l’artificio naturale, anche il cibo finto sembra vero e il cibo vero sembra finto. Dove il fruttivendolo emula il gioielliere: due milioni e mezzo di yen per due meloni: il record.
, , ,

REPORTAGE DAL GIAPPONE 2: TOKYO. Dal nostro inviato Giacomo Cinelli

L'ipertecnologica Akihabara, il quartiere dell'Elettronica con la più grande concentrazione di megastore e negozi specializzati in prodotti elettronici al mondo. Asakusa, il quartiere dove sorge il più antico complesso templare della capitale. Due aspetti di Tokyo opposti ma contigui.
, , ,

REPORTAGE DAL GIAPPONE 1 dal nostro inviato Giacomo Cinelli

Il tempio di Jochi-ji a Kita-Kamakura è un santuario zen che nella sua eleganza minimalista cela un complesso intrico di credenze e di culti al limite della superstizione.
,

NEON GENESIS EVANGELION- parte seconda di D. Toccafondi

CAUTION! RISCHIO SPOILER I PERSONAGGI La parte migliore di Evangelion: i personaggi. Il loro dramma è così grande, che mettersi a raccontarlo rischia facilmente di sconfinare nella farsa. Insomma,…
,

ANIME E ANIMA: NEON GENESIS EVANGELION di D. Toccafondi

Neon Genesis Evangelion Studio Gainax, sceneggiatura di Hideaki Anno (1995)   “Se incontriamo pagine esplosive, pagine che feriscono e bruciano, che strappano gemiti e lacrime e bestemmie, sappiate…
, , , , ,

CORRERE PER ESSERE LIBERI di Giovanni Lopez

Una mano che percorre una pagina bianca, riempendola di ideogrammi capziosi. Così immaginiamo uno scrittore giapponese, nella sua stanza affacciata su un silenzioso giardino zen. Lunghe sedute allo scrittoio, a intingere…