Articoli

RUSSIA IN DO MINORE di O. Romanelli

La favolosa Russia della musica e del balletto, grande all'epoca degli zar con Caikovsky e Stravinskij e grande anche nell'epoca sovietica con Prokof'ev.

GOTICO IPNOTICO di Matilde Giglioli

Comincia il tour del gotico europeo. Prima tappa: Parigi.
,

THE FLOATING PIERS DI CHRISTO SU GOOGLE STREET VIEW

Non siete riusciti a visitare fisicamente The Floating Piers, la passerella sul lago d'Iseo costruita dall'artista bulgaro Christo? L'opera ormai è stata smantellata, quindi non potrete mai più provare la sensazione di galleggiare sul lago, ma grazie a Google Street View potrete farvi un tour virtuale dell'opera quando e quante volte volete.
,

SATIRI E MUMMIE. L'ARTE DI BARAHONA POSSOLO

È il disagio che questi dipinti ci ispirano a redimerli dall’oleografia accademica fuori tempo massimo, elevandoli da mere illustrazioni ad arguti enigmi su tela, formulati con ineccepibile maestria.
,

DA POUSSIN AGLI IMPRESSIONISTI: la pittura francese dall'Ermitage a Torino

Nella mostra di Torino sulla pittura francese all'Ermitage, l'occasione per una veloce ripassata degli stili artistici che i pittori francesi hanno assimilato, come il Barocco e il Neoclassicismo, oppure imposto al mondo, come il Rococò e l'Impressionismo. Ma anche una storia del gusto artistico nelle collezioni russe, dalla zarina Caterina alle risistemazioni museali dopo la Rivoluzione d'Ottobre.
,

RAME13 illustrazioni d'artista

Ginevra Giovannoni, in arte RAME13, nata a Pisa il 13 Novembre del 1989, ha iniziato ad interessarsi al disegno fin da bambina, applicandosi prima all’illustrazione e successivamente in età più matura alla pittura. Le tecniche che predilige sono china, matita, acquarello e acrilico; anche se la sua sperimentazione continua anche attraverso la colorazione digitale e l’olio.
,

LE DONNE VESTITE DI LATTE DI JAROSLAV WIECZORKIEWICZ

Jaroslav Wieczorkiewicz è un fotografo di origini polacche. Fondatore dello studio AurumLight è specializzato in fotografia concettuale. L'originalità degli scatti che vi mostriamo non risiede in una particolare ricerca artistica o profondità concettuale ma in una tecnica straordinariamente inconsueta. La tecnica consiste nello scattare migliaia di foto ad alta velocità mentre viene lanciato del vero latte addosso alle modelle in posa. Il gioco di luci, la scelta dei giusti scatti in fase di montaggio (talvolta oltre 200) e diversi litri di latte portano al risultato finale che potete ammirare.
,

ANIMEYED - Gli autoritratti di Flora Borsi

Animeyed è l'ultimo progetto creativo di Flora Borsi, famosa fotografa internazionale. Queste sei opere sono una serie di sorprendenti autoritratti dove la figura della donna si confonde con quella di alcuni animali. In ogni fotografia le linee umane si fondono con le caratteristiche principali dell'animale, che a sua volta copre parte del volto e rimpiazza un'occhio della donna a simboleggiare le differenti sfaccettature della bestialità. Nelle foto si può apprezzare la grande cura dell'artista al makeup, oltre al grande lavoro di ritocco in post produzione.
,

Il DEGAS DELLE BIBLIOTECHE: MASSIMO GIANNONI

Massimo Giannoni è sedotto dalle geometrie ortogonali delle librerie e delle biblioteche, dove la luce viene intercettata da superfici composite e plurime, creando vere Wunderkammer, scrigni che custodiscono la civiltà, che grazie ai libri vive e si rigenera.

VIAGGIARE IN UN QUADRO

Grazie a un'applicazione creata dal Museo Dalì di St. Petersburg, Florida, ora è possibile visitare a 360 gradi il quadro di Salvador Dalì dal titolo Reminiscenza archeologica dell’Angelus di Millet del 1935, omaggio al celebre Angelus di Jean-François Millet.
,

IL SANTUARIO VISIONARIO: CHEVAL E I COSTRUTTORI DEL DELIRIO

I costruttori dell'immaginario sono una categoria di artisti, spesso dilettanti, invasati da un delirio creativo che li spinge a dedicare la vita a un'opera quasi impossibile e che si identificano a tal punto con la sua realizzazione che essa coincide con la loro morte. Ferdinand Cheval è il precursore dell'autodidatta con un sogno architettonico megalomane. Il suo assurdo santuario senza dei affascinò Picasso, Neruda, Breton, Marguerite Duras, Peter Weiss, Claude Levi-Strauss e molti altri.

JUST FANTASY? di Stefano Paoletti

Ogni op art ha il potere di lasciarci sbalorditi, stimolando quel senso di curiosità e meraviglia fanciullesca presente in ognuno di noi.
, ,

L'ARTE E' IN STRADA E VIVE SOPRA I MURI di Samuel Mancini

Non sempre importa visitare musei e gallerie per ammirare della buona arte, a volte basta guardarsi intorno.

MOSTRE VIRTUALI: ANFITEATRO ANATOMICO DELL'ORRORE

Le invenzioni sadiche, apocalittiche e crudamente anatomiche degli artisti della nostra epoca emulano o plagiano gli orrori di una realtà al cui confronto le efferatezze dell'arte contemporanea impallidiscono.
,

Tamara De Lempicka a Verona

La fatuità glamour delle sue bambole cosmopolite è riscattata da quell'aguzzo cesello che sbalza le forme elaborate da un felice processo di astrazione fino ad assumere una consistenza minerale e vitrea.