,

Pocket Poetry #8 – Non piú mia

roberto ferri L'eterno addio olio su tela 100x100

Galleggio, al solo pensiero

Di quest'ultimo abbraccio,

In un mare di steli

Ricordandoti ridere.

 

Cherubini, oh voi, gioite

​Nel possedere finalmente 

​Così favoloso diamante.

Ammirate ora ciò che disprezzavate,

Creatura terrena e imperfetta.

 

Candidi bulbi spenti

Rimango ad ammirare.

Un verdissimo giardino

Vivo, lascia lo spazio

Al tuo viso pallido.

 

(J.P. Clementi) 

 

 

 

 

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi