,

MANGA AL MAMBO: HOKUSAI MANGA

HOKUSAIManga Hokusai Manga – Il fumetto contemporaneo legge il maestro

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dei rapporti Italia-Giappone e del bicentenario della pubblicazione del primo volume dei disegni di Hokusai, il 3 maggio si è inaugurata al MAMbo (Museo di arte moderna di Bologna), dopo aver debuttato a Roma, la mostra itinerante Manga Hokusai Manga, promossa dalla Japan Foundation di Tokyo, che espone i disegni del grande pittore Katsushika Hokusai in una prospettiva di comparazione con lo stile e il taglio del fumetto giapponese contemporaneo, di cui l’artista è considerato in qualche modo l’ispiratore.

HOKUSAIGli appassionati di manga hanno l’occasione di scoprire che l’immaginario visuale a cui attingono questi fumetti risale a due secoli fa, grazie alla fantasia innovativa che anima gli schizzi (questo il significato della parola “manga”) e le incisioni con tecnica ukiyo-e di Hokusai, vissuto a cavallo tre Settecento e Ottocento. 

aikido_3La mostra è suddivisa in cinque sezioni: “Hokusai Manga: immagini comiche?” propone un confronto tra le caricature di Hokusai e quelle di altri artisti dello stesso genere; “Il personaggio Hokusai” tenta di ipotizzare l’influenza che Hokusai ha esercitato sul manga moderno, con un itinerario attraverso le varie espressioni del fumetto giapponese; “Manga come ukiyoe, ukiyoe come manga” paragona le antiche tecniche di stampa con quelle moderne; “Hokusai manga: manuale condiviso” confronta l’arte del pittore con i manuali moderni di tecnica manga. L’ultima sezione, “I mangaka contemporanei rivisitano Hokusai” espone opere create espressamente per la mostra da mangaka contemporanei tra cui Yumiko Igarashi, Ken Ishikawa e Kotobuki Shiriagari.

mambo_manga_hokusai_42

03_Hokusai_MangaRM

La narrativa grafica moderna ha forse le sue radici nella tradizione pittorica del periodo Edo, ma naturalmente la divaricazione tra i mezzi e gli scopi del maestro delle stampe e la produzione fumettistica è talmente ampia che proporre un parallelo è poco più che una provocazione a effetto.
L’ingresso alla mostra è libero.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi