,

Il magnifico Casinò abbandonato in stile Liberty di Costanza in Romania

Casinò-Costanza-Romania-1068x561

Constanța, conosciuta anche come Tomis, è la quinta città più grande della Romania con 250.000 abitanti, la principale località balneare romena affacciata sul Mar Nero. Il suo grande Casinò in stile liberty è un pezzo di storia dell’architettura di inizio ‘900, che oggi giace completamente abbandonato. Progettato da Daniel Renard e Petre Antonescu, l’edificio fu costruito all’inizio del XX° secolo e aprì i battenti nel 1910. Per decenni fu il punto di riferimento del gioco d’azzardo romeno e non solo, con avventori che venivano da tutta Europa a tentare la fortuna in una località che offriva diversi tipi di divertimento.

Casino-Constanza-Romania-2

Durante la Seconda Guerra Mondiale il casinò venne utilizzato come ospedale, e a fine conflitto fu convertito in un ristorante di lusso. Negli anni ’80 subì alcuni interventi di ristrutturazione, ma dagli anni ’90 fu completamente trascurato, finendo definitivamente abbandonato, con i costi di ristrutturazione che diventarono proibitivi anche per gli imprenditori più volenterosi.

Casino-Constanza-Romania-3

Casino-Constanza-Romania-4

Casino-Constanza-Romania-5

Casino-Constanza-Romania-6

Casino-Constanza-Romania-1

Il governo romeno non ha in nessun modo preservato l’antica struttura, che dal 2011 è ufficialmente in vendita, e che in questi cinque anni non ha però trovato il favore di nessuna offerta. Il Casinò rappresenta un patrimonio storico per la città di Costanza e per la Romania, ed è auspicabile che il governo Romeno intervenga per ripristinare questo antico, e splendido, edificio storico.

Articolo di Matteo Ruboli – Fonte VanillaMagazine

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi