,

LA TELA INSANGUINATA di Gabriele Tretola

Arte

 

"Mi lasci andare! Non potete portarmi in prigione! La mia è solo arte, voi non capite che…"

"Stai zitto porco psicopatico"

"Perchè!? Le opere di Leonardo da Vinci sono ammirate da tutti, gli scritti di Dante lo hanno elevato a sommo poeta, perchè discriminare un tipo di arte?

"Non fare un passo o ti sparo! Appena saranno arrivati i rinforzi ti accomoderai su dei sedili imbottiti. Fino ad allora non muoverti da quella sedia. Capito? O sparo!"

"Voi non capite! La morte è il momento ideale per dare un senso a una vita misera. Bruto! Oh Bruto! Pensi a Bruto! La vita di Giulio Cesare così gloriosa! Stroncata da una banale morte? NO! Un assassinio! Ed è su tutti i libri di storia!"

"Fermo!"

BANG!

"Centrale. Mandate anche un'ambulanza! Ho dovuto eliminare il soggetto. Non si è fermato e stava per aggredirmi. Non…"

POWN!

"AHAHAH! Non hai forse cercato anche tu di trasformarmi in un cruento capolavoro? Ma non sei riuscita ad uccidermi. Il mio colpo invece ti ha messa al tappeto. Ripensandoci, l'esecuzione è po' grossolana per aspirare all'opera d'arte. Ma devo ammettere che il tuo sparo esprimeva un sentimento drammatico: la paura! Domani sui giornali la mia morte ti avrebbe portato gloria! Una matricola come te! E invece ora tu sarai la mia opera più bella! Il dolore che provo per la ferita che mi hai inflitto, misto alla rabbia e alla soddisfazione di averti ai miei piedi… Eleverò tutto al più sublime grado dell'arte! Ho ancora qualche minuto prima che arrivino i tuoi colleghi. Con un po' di stracci e la mia maschera, sarai… ETERNA!"

1 commento
  1. Virginia
    Virginia dice:

    Ognuno ha una diversa percezione di arte. Vi è in questo caso un assassino che ha una concezione di arte fuori dagli schemi, un’arte che nasce da una realtà macabra: l’assassinio. Solo con la morte si ha la possibilità’ di trasformare una vita misera e destinarla a rimanere viva per sempre con un’opera eterna.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi