, ,

Jason deCaires Taylor e il suo eco museo sottomarino

100247413-918647b9-9e33-4ce1-9786-f6122cf3d6b0

La barriera corallina è messa sempre più a rischio dall’inquinamento e da una smodata caccia subacquea, che sta mettendo a repentaglio la sopravvivenza della fauna marina.

Underwater_sculpture_jason_decaires_taylor_silent_evolution-577-800-600-70

Da questo pensiero, Jason deCaires Taylor ha creato un ampliamento di queste formazioni rocciose sottomarine con delle sculture bio che oltre a non inquinare, sono plasmate in modo da integrarsi con l’ambiente circostante, diventando la casa di migliaia di pesci, licheni e vegetazione sottomarina.

L’unicità di queste statue si vive nel suo complesso perchè “L’evoluzione silenziosa” ricrea nella metropoli sottomarina scene di vita quotidiana delle grandi cità della superficie.

inertia-001-jason-decaires-taylor-sculpture

In un’area di 420 m², sui fondali cristallini dei caraibi, oltre 400 statue aspettano appassionati di snorkeling e barche con scafo in vetro, sperando oltre di stupire, anche si sensibilizzare le persone sull’importanza di conservare la meravigliosa barriera corallina.

L’evoluzione silenziosa” non è l’unico “museo” subacque creato da Taylor. Per maggiori dettagli visitate il sito dedicato: UNDER WATER SCULPTURE (Fonte)

Articolo a cura di Gabriele Tretola

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi