,

DUE + DUE = DUE

Andy-Barter KISS
La vita è strana… una donna si sveglia nel letto, accanto al marito assonnato. Nove anni di matrimonio ed eccolo lì, un uomo noioso e pure calvo. Eppure oggi è contenta, sprizza gioia. L’aspetta il suo amante, per la prima notte di fuoco, quella sera, nell’hotel dove si sono conosciuti.
Un uomo si sveglia nel letto con la moglie, ancora addormentata, con le rughe che iniziano a farsi vedere, sotto quegli occhi struccati che non splendono ormai da anni. Che coincidenza, anche il loro matrimonio si trascina da nove anni. Eppure oggi lui è contento, entusiasta. L’aspetta la sua amante, per la prima notte di fuoco, quella sera nell’hotel dove si sono conosciuti.
Contemporaneamente si svegliano un uomo e una donna, addolorati, frustrati, consci del fatto che i rispettivi compagni nascondono qualcosa, decisi a pedinarli durante la giornata.
È sera. Un hotel. Una coppia focosa entra in una camera d’albergo. Un marito e una moglie traditi sono già in agguato nella hall, camuffati negli abiti, molto meno nell’espressione del viso che tradisce il tormento. Escono da quel luogo che ha gettato ombre sulla loro esistenza. Un hotel. È sera. Si scontrano. Gli occhi di lei si illuminano della luce della luna, lui si scusa, la intrattiene con una conversazione coinvolgente e spiritosa.
Da una camera d’albergo esce una donna delusa da una serata insipida e da un uomo scialbo. Poco dopo, dalla stessa camera esce un uomo deluso da una serata scialba e da una donna insipida. Entrambi decisi a non incontrarsi mai più. In un’altra camera d’albergo entra una coppia focosa. E uscirà solo all’alba, per niente delusa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi