,

“È DIFFICILE…” di Amelia Pecoretti

È difficile,

se questa stessa parola si può usare,

trovare congruenze

tra agglomerati di sogni così

complessi.

Infiniti sono i loro punti in comune,

mai abbastanza per trovare

due esseri uguali.

Pensano d’assere autonomi,

loro,

ma sono in realtà

estremamente incapaci di sopravvivere

in un fiume di solitudine.

Affogherebbero, ignari

che qualcun altro

potrebbe insegnar loro

a nuotare.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi