,

COLORI VAGABONDI di Alberto Benvenuti

Emiliano Pellisari and his dancers's company in 'Paradise', last part of Divine Comedy's trilogy, on stage at Olimpic Theatre in Rome until 22th April, closing the international Dance festival 2012. ANSA / US STUDIO PELLISARI ++ NO SALES EDITORIAL USE ONLY ++

4a9f43c2e8c4abe3575d2169821fbfaarrante. Come una rondine. Migrante. È ormai diciotto anni che punto gli occhi su questa terra e questa è la mia storia, per ora. Favola.

Non ricordo bene quando, ma accadde. E da piccolo decisi di porgere attenzione a ciò che mi circondava. Iniziai dai colori.

Incredibile come i colori condizionino tanto la vita. Come riescono a farci cambiare umore. I colori. Che ti inondano appena nasci e da lì capisci che sarà un casino.

I neonati aprono gli occhi e ne vedono troppi. Così tanti da farli piangere.

Circondato dai colori sono cresciuto felice. Sempre. O quasi.

Jagoda Lane, Dreams Of Tomorrow, acrilico su tela

                       Jagoda Lane, Dreams-Of-Tomorrow, acrilico-su-tela

Ed eccomi qua, il mio corpicino dentro un grembiule e i miei piedi dentro un paio di scarpe numero 35. Elementari. Crebbi. E nella crescita accade qualcosa. Di straordinario.

Crescendo si conoscono i colori. Li facciamo nostri. Vivi.

È come salpare da un porto in un giorno di burrasca. Tutti noi partiamo. Fagotto in spalla. Ritiri la cima. Salpi. Vivi.

anita_by_moantzi-d3engji

Solo. Non hai chi ti insegna. E lo sai. Le persone cercano disperatamente un appoggio e a volte credono di trovarlo in altre persone, che a loro volta lo cercano in altre ancora.

Circolo vizioso. Vita. circolo vizioso.

Io partii così, come un goffo mini pony allo start di una corsa all’ippodromo. Partii fregandomene. Spensierato. Tutt’ora lo sono.

Non è una bella cosa essere spensierato, mi ripeto. La spensieratezza fa perdere di vista le sfumature più vivide. Ma a volte è l’unica via di fuga dalla verità. La verità. L’uomo passa la maggior parte del tempo a dirsi bugie, convincendosi di avere la verità in pugno. Io, voi, gli altri. Cerchiamo di convincerci che tutto sia come deve essere. Vero. Ma non lo è. e lo sappiamo.

Confesso di aver vissuto. Non tutti lo fanno. Ne sono certo.

Vivere è un po’ strano. In alcuni periodi capita di essere circondati da colori sgargianti. Altri sono intrisi completamente di nero. Ma anche il nero è un colore.

Pierre Soulages, Black and Light

                                                                                  Pierre Soulages, Black and Light

Se la mia vita fosse un quadro sarebbe sicuramente astratto. Di poco valore. Per pochi.

Just Imagine Dora Woodrum

                          Dora Woodrum,  Just Imagine

Nonostante questo, io sono sempre stato un ottimista. Uno spensierato ottimista.

La peggior razza.

Le persone che mi circondano sono serene. Giallo canarino.

Ho tanti sogni, come tutti. E come tutti li vedo svanire. Come lo zucchero nel caffè. Lentamente.

Ma sono ottimista. Sono sereno. Mi ripeto.

Non esiste cosa che mi risulti più facile del vivere. Mi scivola addosso la mia vita. e io non me ne accorgo. Non mi pesa. È leggera. Non so cosa voglio diventare. Ma sono sereno. Circondato da colori. Da sorrisi. Da amici.

Mark Rothko White center

                                                                        Mark Rothko, White center

L’astrazione per eccellenza. Un quadro. Pieno di colori. Fatto da un pittore vagabondo. Trabocca di colori. Allo specchio. Sono io. Uno spensierato ottimista.

La peggior razza. Lo confesso.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi