CASE D’AUTORE: La villa di Gatsby a Long Island

gatsbyKings Point, Long Island. Villetta su due livelli finemente ristrutturata, sette camere da letto, sei bagni, grandi finestre panoramiche, ampio balcone, cucina attrezzata, una stanza di servizio, una tavernetta e un bar nel seminterrato.

Prezzo: 3,9 milioni di dollari.

Non è caro, considerando che avreste la possibilità di vivere dove F. Scott Fitzgerald ha abitato dal 1922 al 1924, e dove ha cominciato la stesura del Grande Gatsby, chiuso in una modesta stanza sopra il garage. E quando dovette descrivere le ville di Gatsby e dei Buchanan cercò ispirazione proprio tra le residenze vicine, affacciate sulla costa settentrionale di Long Island.

La sera, dopo le fatiche della scrittura, il romanziere e sua moglie Zelda davano esuberanti feste ad alta gradazione alcolica, in cui capitava spesso che gli invitati mettessero a soqquadro la casa. Pare che lo stesso Fitzgerald, una mattina, sia stato trovato dalla cameriera svenuto sul prato davanti casa, dopo avere avuto un incidente con la sua Rolls Royce, mentre ritornava a casa ubriaco. La guida pericolosa sulle strade di Long Island l’aveva già sperimentata l’autore, prima di far investire la povera Myrtle dall’auto di Gatsby.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi