,

BLISTER SPEED REVIEWS 04 – ELIANTO DI STEFANO BENNI


the_cloister_of_the_arbiters_by_xyrga04 – Stefano Benni, Elianto 

#hungergamesseivecchio #letrovatediquelvecchiogeniaccio #ladepressioneditigretriste #luoghifighi #mikebongiornonseinessuno #onepiececonilsesso
Le contee devono vincere contro la capitale, controllata dal computer Grande Chiodo, e questo un sacco di anni prima di Hunger Games.
Giusto per restare in tema fantasy, ovviamente la salvezza del mondo va affidata a dei raccattati.
Tre diavoli devono ritrovare il Kofs che ha tutti i ricordi del mondo per mandare in tilt il Grande Chiodo e poter tornare a dannare gli umani di nuovo con un po’ di libero arbitrio.
Tre adolescenti armati di telecamera, chitarra e rossetto devono recuperare la cura per il loro amico Elianto, l’unico che può battere il figlio di Mike Bongiorno (più o meno) a un quiz televisivo e far trionfare la contea.
Un monaco shaolin e due maestri delle dimensioni di bonsai devono recuperare il leggendario lottatore Tigre Triste, andato in esilio dopo aver ucciso un gatto.shaolinCi sono nove mondi.
C’è un orango che prepara piatti da gurmet in un mondo post apocalittico alla fallout.
Ci sono i pirati con la serietà di One Piece e con molti più travestiti.pirate_gal_for_soulless_minion_by_halfbakedoneCi sono i ballerini di tango che sono rappresentazioni della morte.47e67690c6d9a574

Ci sono gli alchimisti che devono fare gli ingegneri ma visto che neppure gli ingegneri sono bravi a fare gli ingegneri prendono mazzate a destra e a manca.
C’è il potere del rock.
Ci sono mappe unte d’olio.
Ci sono il regno del lercio e il regno del pulito in una guerra perenne tra loro risolta in battaglie che sono un mix tra mazzate medievali, partite di calcio e Grande Fratello.
Ci sono sfide a colpi di parole e il fulgore della fantasia e un pizzico di tamarrate.

Davide Toccafondi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi